Nasco il 31 maggio del 1981 e vivo in un piccolo paesino nella provincia di Venezia. La mia passione per l’arte e la moda, comincia tra le mura di casa, guardando mio padre dipingere nel suo studio e mia madre cucire e ricamare per rendere il nostro guardaroba sempre unico. Crescendo ho deciso che avrei seguito la strada della creatività, frequentando prima una scuola professionale con indirizzo moda e poi, dopo il divorzio dei miei genitori e trasferendomi con mio padre, in provincia di Viterbo, frequentando l’Accademia Delle Belle Arti, specializzandomi sempre nello stesso ambito. Proprio durante l’ultimo anno di accademia, ho realizzato sei abiti che hanno sfilato durante l’ Alta Roma, esperienza che più mi ha fatto capire quanta fatica, dedizione e competenze sono necessarie per affrontare questo lavoro. Gli anni successivi, sono stati un insieme di progetti, tentativi e cambiamenti, fino al mio viaggio a Londra, all’età di 28 anni, città in cui sono rimasta per quasi tre, lavorando davvero ovunque e plasmandomi davanti ad ogni situazione. Tra i momenti più significativi di questo periodo, c’è stato sicuramente, il lavoro come assistente personale in un Atelier, illustratrice per un brand di cosmetici bio e infine come coordinatrice creativa in una galleria emergente nell’East London. Negli stessi anni, esponevo le mie illustrazioni, creavo e vendevo i miei abiti a privati e nel bellissimo mercato di Greenwich. Questa fase della mia vita, ha avuto una brusca frattura nel 2012 con la morte di mio padre, motivo che mi ha visto tornare in Italia per non ripartire più. Dopo qualche anno di crisi, ho ricominciato con un progetto nuovo abbandonando la moda, mi sono dedicata alla decorazione e all’oggettistica d’arredo. Complice un viaggio, prima a New York e poi in Messico, dove ho sviluppato una passione folle, per l’arte decorativa sacra e tradizionale, per il colore puro e deciso di quella terra e la storia che si cela dietro alla simbologia. Una spinta creativa, che mi ha fatto ripartire e che per diverso tempo mi ha dato la possibilità di esporre e vendere le mie creazioni in uno showroom in provincia di Venezia. Una vetrina importante, che mi ha fatto conoscere e lavorare in un mercato nuovo, quello dei locali e dei negozi, occupandomi della personalizzazione degli ambienti e degli elementi d’arredo. Ho un temperamento piuttosto viaggiatore e frizzante, spesso drastico, che non sempre, mi porta a essere razionale e ponderata nelle scelte. Questo si abbina perfettamente, in una miscela letale, alla caratteristica base di uno spirito creativo e cioè, l’insofferenza costante. Quindi non contenta e desiderosa di altro, sono partita nuovamente, questa volta per Torino, città nella quale ancora vivo.. per ora. Qui ho avuto due laboratori, nei quali ho continuato a creare gli oggetti della mia fantasia e riaprendo le porte anche al mio primo amore, l’abbigliamento. Oggi, decido di avviare questo sito blog\ e-commerce per diverse ragioni: la prima è perché so di essere una donna che ama viaggiare, spostarsi e che probabilmente continuerà a farlo, la seconda, perché non voglio lavorare ponendomi dei confini mentali ne chilometrici. Il blog mi permette di raccontarmi, di far conoscere le mie esperienze, di scrivere di quello che mi affascina e cosa voglio fare per continuare a crescere, l’e-commerce mi da l’opportunità di far arrivare il mio lavoro in tutta Italia e oltre. La politica di questo progetto, è quella di avvicinare creatività e artigianato e di poter offrire un prodotto realizzato con cura e passione, trasmettendo il calore che c’è dietro ad ogni capo, perché studiato e creato da mani esperte. Penso al lavoro, come a una strada, che può portarci in molte direzioni e in tanti luoghi, ed io, scegliendo di intraprendere questa, spero di avere la possibilità di esprimere la mia creatività, di condividerla e di lasciarmi travolgere ancora con lo stesso entusiasmo di sempre.